Rischio Caduta Dall’Alto

Il D.Lgs. 81/08 pone a carico dei datori di lavoro l’obbligo di affidare i compiti ai lavoratori tenendo conto delle capacità e delle condizioni degli stessi in rapporto alla loro salute e sicurezza.
L’art. 37 del D.Lgs. 81/08 specifica l’obbligo formativo per i rischi cui sono esposti i lavoratori in relazione all’attività svolta, le normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia.
I Lavori in Quota costituiscono una delle attività lavorative a maggior rischio di infortunio.
Fondamentale per garantire la sicurezza nelle attività con rischio di caduta dall’alto è la formazione e l’addestramento degli addetti ai lavori in quota, cioè quei lavoratori che dovranno utilizzare correttamente le attrezzature e i dispositivi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione e operare in sicurezza in condizioni di rischi di caduta dall’alto.
Nei cantieri temporanei o mobili, luoghi in cui si registra la maggior incidenza di infortuni per caduta dall’alto, l’allegato XV del D. Lgs. 81/08, al punto 3.2.1, elenca tra i contenuti minimi del POS (Piano Operativo di Sicurezza), anche la documentazione in merito all’informazione e alla formazione fornita ai lavoratori occupati in cantiere.
Il Corso Lavori in Quota e DPI Anticaduta – Teoria + Pratica si prefigge l’obiettivo di approfondire la tematica della sicurezza nei lavori svolti in quota, ai sensi del D. Lgs. 81/08, Titolo IV, Capo II, sia dal punto di vista normativo/legislativo che dal punto di vista pratico, illustrando le misure di carattere tecnico quali procedure, dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall’alto (imbracatura, cordini, moschettoni, assorbitori di energia, sistemi di ancoraggio, etc.).
Per consentire di apprendere efficacemente le nozioni in merito alle misure di sicurezza nei lavori in quota, nonché di effettuare un’attività di addestramento all’uso dei Dispositivi di Protezione, il corso prevede una prova pratica di utilizzo di sistemi e attrezzature anti-caduta Destinatari Il “Corso Lavori in Quota e DPI Anticaduta”, conforme agli Accordi Stato Regioni del 21/12/11 e 7/7/16, è rivolto ai lavoratori, preposti e dirigenti, RLS, RSPP e ASPP che svolgono e/o supervisionano i lavori in quota.

Documentazione
– Titolo IV D. Lgs. 81/08, come modificato e integrato dal D. Lgs. 106/09;
– Capo II;
– Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni e nei lavori in quota, campo di applicazione, disposizioni di carattere generale;
– Titolo III;
– Uso delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale;
– Il Regolamento 425/2016/UE: aspetti riguardanti i dispositivi di protezione individuali (DPI);
– La norma UNI 11158 sulla selezione e l’uso dei dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall’alto;
– Manutenzione e revisione dei DPI anti-caduta;
– Trauma da sospensione (intolleranza ortostatica);
– Scale: riferimenti legislativi (D. Lgs. 81/08 e Allegato XX) e la norma UNI 131;
– Sistemi di protezione collettiva: parapetti mobili (EN 13374) e cenni sulle reti di sicurezza (UNI EN 1263);
– Ancoraggi: tipologie, caratteristiche e classificazione;
– Focus sulle strategie per la messa in sicurezza dei lavori in quota per mezzo di sistemi di ancoraggio fissi e rimovibili (UNI EN 795, UNI 11578);
– Ponti su ruote a torre (i cosiddetti “trabattelli”): caratteristiche e uso in sicurezza;
– D.Lgs. 81/08 – Allegato XXIII (Deroga ammessa per i ponti su ruote a torre), Norma UNI EN 1004 e Circolare n. 30 del 3/11/2006;
– Cenni sulla legislazione in materia di salute e sicurezza nei lavori in quota sui ponteggi: Titolo IV del D. Lgs. 81/08;
– Lavori in quota in prossimità di linee elettriche aeree;
– Esercitazione sui sistemi anti-caduta;
– Prova pratica di utilizzo dell’imbracatura di sicurezza e di sospensione, presa visione e prova pratica di utilizzo di altre attrezzature anti-caduta e di sistemi di ancoraggio su tetto inclinato presente nel Centro di Addestramento “Safety Training Center”;
– Test di valutazione finale.

N.B.: Per svolgere la Prova Pratica necessaria per conseguire l’attestato di formazione, è opportuno essere muniti e indossare i seguenti Dispositivi di Protezione Individuale (DPI):
– casco protettivo;
– scarpe protettive;
– guanti protettivi.

Crediti Formativi
Il Corso Lavori in Quota e DPI Anticaduta – Teoria + Pratica è valido come Aggiornamento RSPP, ASPP e RLS.
Inoltre, ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 7/7/16, è valido anche come aggiornamento Lavoratori, Preposti, Dirigenti e come aggiornamento dei Formatori sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/13.

Documentazione
Durante il “Corso Lavori in Quota e DPI Anticaduta – Teoria + Pratica” sarà fornita la documentazione utilizzata dai docenti nell’esposizione e necessaria per l’approfondimento degli argomenti affrontati.

Metodologia didattica
Il Corso Lavori in Quota e DPI Anticaduta – Teoria + Pratica viene svolto con metodo interattivo, coinvolgendo i partecipanti con esempi e simulazioni pratiche.
Ciò, oltre a garantire i migliori risultati in termini di formazione e trasferimento di conoscenze, permette di adattare i contenuti del corso alle esigenze degli stessi partecipanti.

Docenti
Il Corso Lavori in Quota e DPI Anticaduta prevede l’apporto di professionalità specialistiche in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici.
I docenti sono esperti di sicurezza, con pluriennale esperienza e sono in possesso delle qualifiche previste dall’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016, rep. atti n. 128/CSR e dal D.l. 6/3/13 relativo alla qualificazione dei docenti nei corsi di formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro.

Attestati di formazione
Per ogni partecipante al Corso Lavori in Quota e DPI Anticaduta, a seguito di superamento della verifica finale, verrà rilasciato un attestato di formazione valido per l’aggiornamento RSPP, ASPP e RLS.
Inoltre ai sensi dell’Allegato III dell’Accordo Stato Regioni del 7/7/16, l’attestato è valido anche come aggiornamento Lavoratori, Preposti, Dirigenti e come aggiornamento dei formatori sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/13.

Coffee break
I coffee break sono compresi nella quota di partecipazione al corso.

PER SAPERNE DI PIÙ, NON ESITARE A CONTATTARCI!

Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Automobile.