Addetti alla conduzione di trattori agricoli o forestali a ruote e a cingoli

DURATA: 13h

Destinatari: Il corso si rivolge agli addetti alla conduzione delle trattrici agricole e/o forestali che vogliono conseguire l’abilitazione.
Crediti formativi.

Corso valido per il rilascio dell’abilitazione secondo quanto previsto dall’Art. 73, comma 5 D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. e dall’Accordo Stato Regioni e Province Autonome del 22 febbraio 2012 L’art. 73 del D. Lgs. 81/2008e s.m.i. (TUSL) parla di “Informazione, formazione e addestramento” e stabilisce che “il Datore di Lavoro provvede affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori, incaricati dell’uso, dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza sulle condizioni di impiego delle attrezzature e sulle situazioni anormali prevedibili”.
Il comma 5 stabilisce che in sede di Conferenza permanente Stato-Regioni sono individuate le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

OBIETTIVI
La formazione è finalizzata a dare sia le competenze teoriche che le competenze pratiche per la conduzione di trattori agricoli o forestali con ruote.
L’art. 73 del D. Lgs. 81/2008e s.m.i. (TUSL) parla di “Informazione, formazione e addestramento” e stabilisce che “il Datore di Lavoro provvede affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori, incaricati dell’uso, dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza sulle condizioni di impiego delle attrezzature e sulle situazioni anormali prevedibili”.
Il comma 5 stabilisce che in sede di Conferenza permanente Stato-Regioni sono individuate le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

PROGRAMMA DEL CORSO:

Modulo giuridico – normativo
– Presentazione del corso;
– Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all’uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008);
– Responsabilità dell’operatore.
Modulo tecnico
– Categorie di trattori: i vari tipi di trattori a ruote e a cingoli e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche;
– Componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici, impianto idraulico, impianto elettrico;
– Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione;
– Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali;
– DPI specifici da utilizzare con i trattori: dispositivi di protezione dell’udito, dispositivi di protezione delle vie respiratorie, indumenti di protezione contro il contatto da prodotti antiparassitari, ecc…
– Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo dei trattori (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.);
– Avviamento, spostamento, collegamento alla macchina operatrice, azionamenti e manovre;

Modulo pratico

– Individuazione dei componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici;
– Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione;
– Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza;
– Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno;
– Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo;
– Guida del trattore su terreno in piano con istruttore sul sedile del passeggero:
a) guida del trattore senza attrezzature;
b) manovra di accoppiamento di attrezzature portate semiportate e trainate;
c) guida con rimorchio ad uno e due assi;
d) guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);
e) guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. con caricatore frontale);
f) guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
– Guida del trattore in campo:
a) guida del trattore senza attrezzature;
b) guida con rimorchio ad uno e due assi dotato di dispositivo di frenatura compatibile con il trattore;
c) guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore a braccio articolato avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
d) guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. lavorazione con caricatore frontale avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
e) guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
– Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.

PER SAPERNE DI PIÙ NON ESITARE A CONTATTARCI!

Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Bandiera.